Questo sito contribuisce alla audience di

Fòrtis, Alessandro

patriota e uomo politico italiano (Forlì 1842-Roma 1909). Combatté con Garibaldi in Trentino (1866) e a Mentana (1867). Attivo esponente del Partito repubblicano, partecipò al convegno di Villa Ruffi del 1874 e nel 1880 entrò alla Camera con un programma di accentuata ispirazione radicale. Passato però presto alla sinistra costituzionale, fu sottosegretario agli Interni con Crispi (1887-90), ministro dell'Agricoltura e Commercio con Pelloux (1898-1900) e presidente del Consiglio dal 1905 al 1906.

Media


Non sono presenti media correlati