Questo sito contribuisce alla audience di

Fürstenberg, porcellana di-

manifattura di porcellana dura, fondata nel 1747 a Fürstenberg dal duca Carlo I di Brunswick. La fabbrica, una delle più importanti della Germania, nel primo periodo (1753-68) produsse una gran copia di vasellame da tavola e la bella serie di statuine modellate da S. Feilner (maschere della Commedia dell'Arte, contadini, ussari, ecc.). La pasta di caolino presentava a quell'epoca delle imperfezioni che scomparvero nel secondo e migliore periodo (1768-95), contraddistinto da opere a carattere pittorico (fiori, paesaggi, ritratti entro cornici rococò), e famoso soprattutto per le grandi statue di biscuit di C. G. Schubert e, dalle graziose figurette in miniatura di J. C. Rombrich. Nel terzo periodo (1795-1814), detto anche di Governerot, dal nome del direttore L.-V. Governerort, la produzione fu improntata al gusto neoclassico, all'imitazione dello stile di Wedgwood e in seguito limitata a una ripresa dei vecchi modelli.