Questo sito contribuisce alla audience di

Fürstenberg (famiglia)

famiglia della Svevia discendente dai conti di Urach (a loro volta discendenti dai conti di Brisgovia). Il capostipite Heinrich I ottenne nel sec. XIII il possesso della Baar (il nome della famiglia deriva appunto dal castello omonimo, sito a Donaueschingen). Nei secoli successivi la famiglia si divise in vari rami allargando i propri possedimenti. Nel sec. XVII il ramo di Heiligenberg fu elevato alla dignità principesca, nel sec. XVIII il ramo ereditario di Stühlingen si divise in una linea principesca e in una langraviale. Si ricordano: Franz Egon (1625-1682), vescovo di Strasburgo (1663), che appoggiò l'espansionismo francese in Germania e nel 1675 fu condannato al bando dall'Impero per atteggiamenti filofrancesi; Ferdinand (Bilstein 1626-Münster 1683), ecclesiastico, che fu in rapporti d'amicizia con papa Alessandro VII e divenne vescovo-principe di Paderborn (1661) e di Münster (1678); Wilhelm Egon.

Media


Non sono presenti media correlati