Questo sito contribuisce alla audience di

FAO

sigla del Food and Agriculture Organization, Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura. Istituto specializzato dell'ONU, collegato quindi con il Consiglio economico-sociale, è stato costituito il 16 ottobre 1945 con l'approvazione da parte di 42 Stati, nella Convenzione di Québec, del progetto predisposto da una Commissione che era stata nominata alla Conferenza di Hot Springs (USA) nel maggio 1943 per provvedere al problema mondiale della sotto-alimentazione. Nel 1951, in seguito all'assorbimento dell'Istituto Internazionale dell'Agricoltura, la sede fu trasferita da Washington a Roma. Compito della FAO è sollecitare e indirizzare i governi degli Stati membri allo sviluppo rurale e dell'agricoltura, al miglioramento duraturo della produzione e della sicurezza alimentare al fine di conservare e gestire le risorse naturali. Nel 1963 l'ONU e la FAO hanno costituito congiuntamente il PAM (Programma Alimentare Mondiale – World Food Program, WFP) con lo scopo di fornire gli aiuti alimentari di urgenza ai Paesi che ne hanno bisogno.In seguito alla decisione presa alla World Food Conference del 1974, venne creato, nel 1977 a Roma, l'IFAD (International Fund for Agricultural Development), un organismo delle Nazioni Unite per finanziare progetti agricoli nelle regioni meno sviluppate del mondo. In particolare la FAO si pone l'obiettivo di soddisfare i bisogni delle generazioni presenti e future promuovendo uno sviluppo che non comporti il degrado ambientale, pur essendo tecnicamente appropriato, economicamente fattibile e socialmente accettabile. Ne fanno parte quasi tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite e dell'UE. Organi principali sono: la Conferenza, che si riunisce ad anni alterni e comprende un delegato per ogni Stato membro; il Consiglio, organo esecutivo che si riunisce due o tre volte all'anno e comprende 49 membri eletti per un triennio dalla Conferenza; i Comitati consultivi permanenti, sussidiari del Consiglio; il direttore generale (coadiuvato da un vicedirettore generale), con poteri esecutivi e anche di iniziativa autonoma; il Segretariato. Inoltre sono stati istituiti Comitati regionali mediante convenzioni approvate dalla Conferenza o dal Consiglio. Infine la Conferenza, il Consiglio o il direttore generale possono istituire vari gruppi di studio riguardo a problemi particolari. La FAO cura molte pubblicazioni tecniche e periodici di informazione e propaganda.

Bibliografia

C. H. Alexandrowicz, World Economic Agencies: Law and practice, Londra, 1962; R. Monaco, Lezioni di organizzazione internazionale, vol. I, Torino, 1965; L. Tosi, Alle origini della F.A.O., Milano, 1989.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti