Questo sito contribuisce alla audience di

Fabbri, Marisa

attrice italiana (Firenze 193-Roma 2003). Primattrice allo Stabile di Trieste, ha ottenuto i suoi maggiori risultati con registi come Strehler (I giganti della montagna di Pirandello, 1966; La cantata del fantoccio lusitano di Weiss, 1969), Trionfo (Elettra di Sofocle, 1974) e soprattutto Ronconi, sotto la cui direzione ha recitato nel Lunatico di Middleton e Rowley (1966), nel Riccardo III di Shakespeare (1968), nell'Orestea (1972) di Eschilo, in cui è stata una memorabile Clitennestra, nelle Baccanti di Euripide (1978), di cui è stata l'unica, straordinaria interprete, in Ignorabimus (1986) di Holz, nei Dialoghi delle Carmelitane (1988) di Bernanos, in Tre sorelle (1989) di Čechov. Ha anche interpretato alcuni film (Milarepa, 1974, di L. Cavani) e diretto diversi lavori teatrali (Favola di Orfeo di Poliziano, 1994; Antigone di Sofocle, 2000).