Questo sito contribuisce alla audience di

Faber est suae quisque fortunae

(latino ogni uomo costruisce da sé il proprio destino), massima da attribuire, secondo Sallustio, ad Appio Claudio Cieco.

Media


Non sono presenti media correlati