Questo sito contribuisce alla audience di

Fabiani, Max

architetto e urbanista italiano (San Daniele del Carso 1865-Gorizia 1962). Formatosi alla scuola di Vienna (fu assistente di O. Wagner dal 1894 al 1896), la sua opera è notevole non solo per le singole realizzazioni architettoniche, ma anche per l'impostazione e la individuazione di problemi urbanistici secondo una concezione pianificatoria prevalentemente operativa e tecnica. Fra le sue opere di architettura: a Vienna, villa Heller (1895), casa Riess (1898), palazzo per uffici per la ditta Portois & Fix in Ungargasse (1897) e casa Artaria (1900); a Trieste, il suo capolavoro, l'albergo Regina (1902); a Lubiana, casa Krisper (1902). Come urbanista, contribuì fra l'altro alla ricostruzione di Lubiana dopo il terremoto del 1895, collaborò al Piano di ricostruzione di Gorizia (1921) e al Piano regolatore di Venezia (1952).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti