Questo sito contribuisce alla audience di

Fabre d'Olivet, Antoine

scrittore francese (Ganges, Hérault, 1786-Parigi 1825). Ebbe molteplici interessi e una vasta erudizione (conosceva varie lingue fra cui il sanscrito, l'arabo e il cinese); si occupò di esoterismo e, precursore del felibrismo, contribuì alla rinascita della lingua e della letteratura occitaniche. Fra le sue opere: Le Troubadour, poésies occitaniques du XIIIe siècle (1803), Les vers dorés de Pythagore... (1813), La langue hébraïque restituée... (1816), De l'état social de l'homme (1822).

Media


Non sono presenti media correlati