Questo sito contribuisce alla audience di

Fabrizi, Aldo

attore e regista cinematografico italiano (Roma 1905-1990). Bonario comico dialettale proveniente dall'avanspettacolo e dalla radio, interpretò anche per lo schermo le sue macchiette romanesche a partire da Avanti c'è posto, Campo de' Fiori e L'ultima carrozzella, tutti del 1943. Nel 1945 diede eccellente prova della sua arte con la drammatica figura, venata di arguzia popolare, del sacerdote di Roma città aperta di R. Rossellini. Riapparve a un buon livello in Vivere in pace (1947) di L. Zampa, Prima comunione (1950) di A. Blasetti e Guardie e ladri (1952) di Steno e Monicelli, in cui recitava con Totò e per cui scrisse la sceneggiatura. Come regista esordì nel 1948 in Argentina con Emigrantes. Ha interpretato altri film, tra cui La Tosca (1973), di L. Magni e C'eravamo tanto amati (1974) di E. Scola. Ha lasciato tre volumi di poesie: La pastasciutta, Nonna Minestra e Nonno Pane.

Media

Aldo Fabrizi.