Questo sito contribuisce alla audience di

Falvatèrra

comune in provincia di Frosinone (30 km), 282 m s.m., 12,77 km², 630 ab. (falvaterrani), patrono: san Sosio (primo sabato e domenica di settembre).

Centro posto su un colle nella valle del fiume Sacco. Prese il nome dalla colonia romana di Fabrateria Nova. Fu dominio della Chiesa (1128), dei Caetani (1305) e dei Colonna (1504).Della struttura romana restano avanzi di mura, di un tempio e di mosaici pavimentali; pochi i resti del castello del sec. XII. ⿿ L'agricoltura produce cereali, olive, ortaggi, frutta e foraggi per l'allevamento bovino; piccole industrie operano nei settori dell'abbigliamento e dell'elettronica.

Media


Non sono presenti media correlati