Questo sito contribuisce alla audience di

Fantóni

famiglia di scultori e intagliatori italiani, originari di Rovetta e attivi in numerose chiese del Bergamasco tra il sec. XVII e il XVIII. Il più celebre esponente fu Andrea (Rovetta 1659-Bergamo 1734), figlio di Grazioso (Rovetta 1630-1693), autore dei sei grandi armadi barocchi nella sacrestia della basilica di S. Martino ad Alzano Lombardo. Gli si devono tra l'altro il pulpito marmoreo di S. Michele ad Alzano e il ricchissimo confessionale barocco, fantasiosamente intagliato, di S. Maria Maggiore a Bergamo. Altri membri della famiglia furono Donato (Rovetta 1662-1724), autore del monumento di Agostino Tasso in S. Spirito a Bergamo e Giovanni (Rovetta 1674-1745), autore dell'altare intagliato della parrocchiale di Brignano d'Adda.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti