Questo sito contribuisce alla audience di

Farnesina

celebre villa romana costruita da B. Peruzzi (1508-11) per Agostino Chigi, passata nel 1580 ai Farnese (donde il nome), nel 1731 ai Borbone di Napoli e quindi (1927) al governo italiano. La villa, che ospita il Gabinetto nazionale dei disegni e delle stampe ed è sede di rappresentanza dell'Accademia dei Lincei, è la prima grande realizzazione dell'architetto toscano, ammirevole per la limpidezza delle proporzioni e la perfetta fusione degli elementi. L'interno conserva una ricca decorazione pittorica a opera dello stesso Peruzzi e affreschi di Sebastiano del Piombo, di Raffaello (Il trionfo di Galatea), di Giulio Romano, del Sodoma (episodi della vita di Alessandro) e di altri artisti. § Viene denominata Farnesina anche la zona di Roma situata a destra del Tevere, intorno a Villa Madama (già proprietà di Margherita di Parma, moglie di Ottavio Farnese), dove erano gli impianti dell'ex Accademia fascista di educazione fisica, detta appunto della Farnesina, e dove sorge il palazzo in cui ha sede il Ministero degli Esteri.

Media


Non sono presenti media correlati