Questo sito contribuisce alla audience di

Fauriel, Claude

letterato francese (Saint-Étienne 1772-Parigi 1844). Amico degli Schlegel, di M.me de Staël, di Manzoni, di cui tradusse le tragedie e influenzò l'opera, contribuì con le sue ricerche alla riscoperta romantica del folclore e delle origini delle letterature, soprattutto neolatine. Tra le sue opere: Chants populaires de la Grèce moderne (1824-25), Histoire de la littérature provençale (postumo, 1847), Dante et les origines de la langue et de la littérature italiennes (postumo, 1854).

Media


Non sono presenti media correlati