Questo sito contribuisce alla audience di

Fernández de Córdoba, Gonzalo (1453-1515)

generale spagnolo (Montilla 1453-Granada 1515). Dopo aver combattuto al servizio di Isabella la Cattolica, ebbe il comando dell'esercito spagnolo in Italia, contro i Francesi di Carlo VIII dapprima (1495) e di Luigi XII poi (1502-03). Applicando nuovi principi tattici, fondati sull'impiego di solide masse di fanteria (i tercios, divenuti poi famosi), ottenne brillanti vittorie ad Atella, Gaeta, Taranto, Barletta (dove avvenne la celebre “sfida”), a Cerignola e al Garigliano, garantendo alla Spagna il possesso dell'Italia meridionale e ottenendo il titolo di “Gran Capitano”. Dal 1507 Ferdinando il Cattolico, forse geloso della sua fama, lo mise in disparte.

Media


Non sono presenti media correlati