Questo sito contribuisce alla audience di

Filétto

comune in provincia di Chieti (34 km), 403 m s.m., 13,58 km², 1119 ab. (filettesi), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro posto su un colle presso la riva sinistra del torrente Venna, affluente del fiume Foro. Citato dal Trecento, fu feudo della famiglia Guglielmi, cui subentrarono, nel Settecento, i Fiore di Lanciano. Meta di pellegrinaggi è il santuario della Madonna della Libera, edificato nel 1860 su una cappella della Vergine (sec. XIV); nella facciata è un pregevole pannello in maiolica, mentre l'interno, a tre navate, ha l'abside decorata da pitture in oro.§ L'industria opera nei settori calzaturiero, della meccanica di precisione e della ceramica. L'agricoltura produce uva da vino, olive, cereali, frutta e ortaggi. Sono praticate le attività di sfruttamento dei boschi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti