Questo sito contribuisce alla audience di

Filippo (duca di Borgogna, 1342-1404)

duca di Borgogna, detto l'Ardito (Pontoise 1342-Hal 1404). Quarto figlio di Giovanni il Buono e di Bona di Lussemburgo, ebbe il soprannome di “Ardito” durante la battaglia di Poitiers (1356) combattendo contro gli Inglesi. Suo padre gli diede in appannaggio la Tourraine (1360) e in seguito il Ducato di Borgogna (1363). Sposò Margherita, contessa di Fiandra, nel 1369. Reggente del giovane re Carlo VI, intervenne a nome suo in Fiandra, dove erano scoppiate gravi sedizioni. Vinse a Roosebeke (1382), assicurando e consolidando la propria potestà, riconosciutagli due anni dopo, alla morte del suocero Luigi di Male, quando ereditò le contee di Fiandra, Artois, Rethel, Nevers. Allontanato dal potere, ma sempre ascoltato dai consiglieri della corona, dopo la demenza di Carlo VI (1392) poté usufruire di tutti i poteri e governare così la Francia. Nel 1396 concluse una tregua di ventotto anni con l'Inghilterra. Negli ultimi anni dovette lottare contro il fratello, duca d'Orléans; questa rivalità dette origine alla guerra tra Armagnacchi e Borgognoni.

Media

Filippo