Questo sito contribuisce alla audience di

Filomarino

antica famiglia napoletana le cui origini risalirebbero all'epoca bizantina. Divisasi nel sec. XVI nei due rami dei Filomarino della Torre e dei Filomarino della Rocca d'Aspide, fu illustrata da guerrieri, ecclesiastici e magistrati. Tra i suoi membri: Ascanio (1583-1666), cardinale di Napoli dal 1641, fu accanito sostenitore dei diritti ecclesiastici contro il duca di Medina; durante la rivolta di Masaniello tentò di svolgere azione di mediazione tra governo e insorti; Scipione (1585-1647), fratello del precedente, fu generale al servizio della Spagna e dell'Impero; Francesco (sec. XVII) ebbe notevole peso durante la rivoluzione napoletana del 1647; Marcello (m. 1750), vescovo di Treviso, fu discepolo del Vico; Giambattista (sec. XVII-XVIII), ambasciatore in Spagna, fu prediletto dal Vico che gli dedicò le Notae al Diritto universale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti