Questo sito contribuisce alla audience di

Finèo, Pittóre di-

pittore di vasi calcidesi a figure nere, attivo fra il 540 e il 520 ca. a. C. Prende il nome da una famosa coppa del Museo di Würzburg sulla quale è raffigurato Fineo, re di Salmidesso in Tracia, nell'atto di banchettare mentre i Boreadi lo liberano dalle Arpie. Nelle sue figurazioni sono largamente presenti animali ed esseri fantastici o mitologici.

Media


Non sono presenti media correlati