Questo sito contribuisce alla audience di

Firmo

comune in provincia di Cosenza (70 km), 370 m s.m., 11,53 km², 2460 ab. (firmesi o firmensi), patrono: sant’ Atanasio Vescovo (2 maggio).

Centro situato alla destra del torrente Tiro, sul versante meridionale del Pollino. Di probabili origini latine, nel 1495 venne popolato da profughi albanesi. Fu feudo dei Sanseverino di Bisignano fino al 1806.Nei pressi dell'abitato si trova la chiesa di Santa Maria Assunta (sec. XIX), caratterizzata da una torre campanaria a pianta quadrata, con cella di forma ottagonale e copertura a cuspide.§ L'economia si basa sull'agricoltura (uva da vino, olive, cereali e fichi) e sull'allevamento (bovini e ovini); è ancora praticato l'artigianato del legno, anche se in misura minore rispetto al passato.

Media


Non sono presenti media correlati