Questo sito contribuisce alla audience di

Fisher, Ronald Aylmer

biologo e statistico inglese (East Finchley, Londra, 1890-Adelaide 1962). Fra i massimi cultori contemporanei della statistica e della biometria, è stato professore universitario di eugenica a Londra e di genetica a Cambridge. Ha perfezionato il metodo della covarianza nell'ambito dell'analisi del carattere dominante o recessivo dei vari geni e ha contribuito in misura determinante allo sviluppo della teoria del campionamento dimostrando la necessità della scelta casuale. A lui si devono due procedimenti statistici divenuti fondamentali nella sperimentazione scientifica: l'analisi della varianza e la programmazione degli esperimenti. Sue opere: Statistical Methods for Research Workers (1925; Metodi statistici a uso dei ricercatori), The Genetic Theory of Natural Selection (1930; Teoria genetica della selezione naturale), The Design of Experiments (1935; La programmazione degli esperimenti).