Questo sito contribuisce alla audience di

Flòro, Lùcio Annèo

(o Ànnio o Giùlio; latino Lucíus Annaeus Florus), storico latino (sec. I-II). Compose sotto Traiano una storia di Roma, dalle origini ad Augusto, che nei manoscritti è intitolata Epitome de Tito Livio. Il titolo non sembra però autentico, in quanto l'opera, se attinge a Livio come fonte principale, se ne differenzia nello spirito e nell'impostazione, e utilizza anche ampiamente Sallustio, Cesare, Seneca il Vecchio e altri storici. Il Floro storico è generalmente identificato sia con un omonimo poeta, autore di epigrammi secondo la moda dei poetae novelli del tempo d'Adriano, sia con un Floro autore di un dialogo, Vergilius orator an poeta, di cui è pervenuto un solo frammento.

Media


Non sono presenti media correlati