Questo sito contribuisce alla audience di

Flos

azienda del settore illuminazione fondata nel 1962 a Merano e trasferita a Brescia nel 1964. All'avanguardia per quel che riguarda forme e materiali, Flos produce nel 1962 la lampada Arco di Achille e Pier Giacomo Castiglioni e introduce per la prima volta nel settore illuminazione l'uso del “cocoon”, materiale utilizzato fino ad allora come imballo delle merci nei trasferimenti transoceanici dall'America (lampade Taraxacum, Viscontea del 1960). Nel 1979 la lampada Parentesi di A. Castiglioni e Pio Manzù vince il Compasso d'Oro. Negli anni Ottanta e Novanta ai lavori dei maestri del design italiano si affiancano i progetti di alcuni designer internazionali, da P. Starck a J. Morrison, da Antonio Citterio a Konstantin Grcic che, con la sua May Day, nel 2001 porta Flos all'assegnazione del quinto Compasso d'oro, preceduto qualche anno prima da quello assegnatogli alla carriera nel 1995 (altri due Campassi d'Oro: nel 1994 con Drop 2 di Marc Sadler e nel 1955 con Luminator dei fratelli Castiglioni). Nel 1999 Flos viene acquistata dell'azienda spagnola Antares. Tra gli altri designer che hanno lavorato e lavorano per Flos: Rodolfo Dordoni, Joris Laarman, Knud Holscher, Piero Lissoni, Marc Newson, Tobia Scarpa, Patricia Urquiola, Marcello Ziliani, Marcel Wanders, Sebastian Wrong.