Questo sito contribuisce alla audience di

Fontanaròsa

comune in provincia di Avellino (35 km), 480 m s.m., 16,75 km², 3450 ab. (fontanarosani), patrono: santa Maria della Misericordia (14 agosto).

Centro dell'Appennino Sannita, posto alla destra del fiume Calore. Di origine normanna (è citato dal sec. XI), ebbe vari feudatari, ultimi i Da Tocco. Fu danneggiato dal terremoto del 1980.§ La sontuosa basilica di Santa Maria della Misericordia (sec. XV-XVIII), conserva una statua lignea trecentesca della santa patrona, un Presepio del sec. XVI, con più di cinquanta pastori originali e un altare finemente scolpito e intagliato, con tre preziose sculture.§ L'allevamento (bovini, ovini e suini) e l'agricoltura, che produce cereali, frutta, tabacco, uva (vino taurasi DOCG), olive e nocciole, sono le principali risorse.§ Il 14 agosto, per la festa della patrona, viene trasportato per le vie del borgo un obelisco di legno (30 m), rivestito di paglia e variamente decorato.

Media


Non sono presenti media correlati