Questo sito contribuisce alla audience di

Fontanes, Louis de-

poeta e uomo di Stato francese (Niort 1757-Parigi 1821). Nei suoi versi (Chartreuse de Paris, Tombeaux de Saint-Denis, Stances à Chateaubriand sur les Martyrs) d' impronta classicistica, si riconosce una certa novità di toni derivati da un soggiorno in Germania e Inghilterra per sfuggire ai pericoli della Rivoluzione, nel corso della quale aveva protestato contro le repressioni di Lione. Amico di Chateaubriand, apologista di Napoleone, fu da questi nominato Gran Maestro dell'università (1808) e senatore (1810). Sotto Luigi XVIII divenne marchese e consigliere di Stato.

Media


Non sono presenti media correlati