Questo sito contribuisce alla audience di

Fort, Paul

poeta francese (Reims 1872-Argenlieu, Montlhéri, 1960). Esordì a fianco dei simbolisti come animatore del Théâtre d'art (diventato poi il Théâtre de l'Oeuvre), dove fece rappresentare Marlowe, Verlaine, Maeterlinck, Shelley e altri. Più tardi compose egli stesso drammi storici popolareggianti ma prolissi, come Louis XI, curieux homme (1921), Ysabeau (1924), Les compères du roi Louis (1927). La sua fama è affidata a una vastissima produzione poetica raccolta in una trentina e più di volumi di Ballades françaises, il cui tono semplice e familiare attinge la sua freschezza nella natura e nel folclore popolare.

Media


Non sono presenti media correlati