Questo sito contribuisce alla audience di

Fortézza/Franzensfeste

comune in provincia di Bolzano (51 km), 749 m s.m., 61,74 km², 892 ab. (fortezzini/Franzensfesler), patrono: Sacro Cuore di Gesù (prima domenica di giugno).

Centro posto sulla destra del fiume Isarco. Il paese si sviluppò nella prima metà dell'Ottocento intorno alle fortificazioni erette a difesa delle strada del Brennero e della val Pusteria (1833-38, poi ampliate). Nel sec. XX divenne rilevante nodo ferroviario sulla linea del Brennero, crescendo di importanza. Fino al 1942 si chiamò Mezzaselva. La parrocchiale, di aspetto romanico-gotico, ha un campanile a cuspide e all'interno altari lignei intagliati.§ L'industria opera nei settori cartario, meccanico e della lavorazione delle materie plastiche, dei metalli e del legno. Attivo il terziario nel comparto logistico.

Media


Non sono presenti media correlati