Questo sito contribuisce alla audience di

Forteguèrri, Niccolò

poeta italiano (Pistoia 1674-Roma 1735). Sacerdote, fu esponente tipico della letteratura d'Arcadia. Traduttore di Terenzio e di Euripide, autore di Capitoli (postumi; 1765-77) e Liriche, è noto soprattutto per il poema burlesco Ricciardetto (postumo; 1738). L'opera è una bizzarra parodia del poema epico-cavalleresco, piacevole per le allusioni satiriche e per il vivace uso della lingua toscana.

Media


Non sono presenti media correlati