Questo sito contribuisce alla audience di

Forteguerriana

biblioteca comunale di Pistoia, fondata nel 1473 dal cardinale Niccolò Forteguerri (1419-1473) per le scuole della Pia Casa di Sapienza, e aperta al pubblico nel 1696. La biblioteca visse stentatamente all'inteno dell'istituzione del Liceo Forteguerri, fino a venir chiusa tra il 1921 e il 1926. Rinacque a opera del preside e bibliotecario Quinto Santoli. Nel 2008 contava oltre 300.000 volumi e opuscoli e ca. 1000 manoscritti. I codici sozomeniani, donati dal canonico Zomino di ser Bonifazio (1387-1458) ne costiutiscono il nucleo più antico.

Media


Non sono presenti media correlati