Questo sito contribuisce alla audience di

Fowler, William Alfred

astrofisico statunitense (Pittsburgh 1911-1995). Insigne studioso di astrofisica, Fowler pubblicò nel 1957, insieme a F. Hoile e ai coniugi Burbidge, un famoso saggio in cui, riprendendo le idee espresse da Chandrasekhar sin dagli anni Trenta, applicò i metodi della fisica nucleare all'astrofisica ed elaborò una teoria che spiegava come in seguito all'esplosione di un nucleo originale (nucleosintesi, composto solo da elementi leggeri e presente sin dall'inizio dell'Universo, si fossero potuti formare, in stelle particolari, tutti gli altri elementi. Per tali studi, nel 1983 Fowler fu insignito, insieme a S. Chandrasekhar, del premio Nobel.

Media


Non sono presenti media correlati