Questo sito contribuisce alla audience di

Fraine

comune in provincia di Chieti (110 km), 751 m s.m., 16,10 km², 463 ab. (frainesi), patrono: santa Maria Mater Domini (31 maggio).

Centro del Subappennino frentano, posto nell'alta valle del fiume Treste. Le prime notizie risalgono all'epoca in cui fu libero comune (sec. XIII); appartenne in seguito ai Caracciolo. Di rilievo l'architettura della secentesca chiesa Madre e del santuario Mater Domini (nei dintorni), di probabile origine benedettina. § Le risorse economiche provengono dall'agricoltura (patate, olive, uva, grano e ortaggi), dall'allevamento (con produzione lattiero-casearia), dalle attività di sfruttamento dei boschi (funghi, tartufi e frutti del sottobosco) e dal turismo di villeggiatura estiva.