Questo sito contribuisce alla audience di

Francésco d'Antònio

orafo italiano (sec. XV). Attivo a Siena dal 1440 al 1480, vi eseguì il reliquiario del Sacro Chiodo (1453, Ospedale della Scala) e quello del braccio di S. Giovanni Battista (1467, Tesoro del Duomo). Su disegno del Sassetta realizzò nel 1466 il reliquiario di S. Caterina (chiesa di S. Domenico).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti