Questo sito contribuisce alla audience di

Francésco di Valdambrino

scultore italiano (Siena, notizie dal 1401 al 1435). Discepolo e aiuto di Iacopo della Quercia, è considerato uno dei massimi esponenti della scultura lignea del suo tempo. Nel 1401 partecipò al concorso per la seconda porta del Battistero di Firenze. Nel 1408 eseguì i tre busti in legno dipinto di San Crescenzio, San Savino e San Vittore (Siena, Museo dell'Opera del Duomo), sulla base dei quali gli vengono attribuiti il Sant'Ansano nella chiesa di S. Simone a Lucca, il San Pietro in cattedra nella chiesa di S. Pietro a Montalcino, l'Annunciazione in S. Francesco ad Asciano, opere caratterizzate da un delicato plasticismo derivato da Jacopo della Quercia e da un elegante decorativismo gotico.