Questo sito contribuisce alla audience di

Freyia

dea germanica, il cui nome significa “Signora”. Il suo culto era diffuso in Scandinavia, e specialmente in Norvegia. Era della stirpe dei Vani: figlia di Njordr, sorella di Freyr e sposa di Odr, da cui ebbe due figlie, Hnoss (Monile) e Gersimi (Tesoro). Il mito racconta della sua movimentata vita amorosa. Era in qualche modo connessa con l'attività guerriera: la sua sede era Folkvangr (campo del popolo) che può essere inteso anche come “accampamento”; cavalcava un cinghiale chiamato Hildesvin (cinghiale della battaglia).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti