Questo sito contribuisce alla audience di

Frisso

(greco Phríxos). Eroe della mitologia greca, figlio di Atamante e di Nefele, fratello di Elle. Insieme con la sorella stava per essere sacrificato dal padre su istigazione di Ino, la sua seconda moglie, quando Zeus (o Nefele) lo salvò, facendolo fuggire su un ariete dal vello d'oro, capace di volare. La sorella però cadde durante il viaggio e morì. Frisso, arrivato in Colchide, venne accolto dal re Acete. Qui Frisso sacrificò il montone a Zeus e ne offrì la preziosa pelle ad Acete, il quale la consacrò al dio Ares. Il vello fu poi conquistato dagli Argonauti.

Media


Non sono presenti media correlati