Questo sito contribuisce alla audience di

Fugger

famiglia di banchieri tedeschi, originaria della Svevia e insediatasi dal 1367 ad Augusta. I primi esponenti esercitarono l'arte della tessitura. Fu Jakob I il Vecchio (1412-1469) a sviluppare l'attività commerciale, i cui proventi gli permisero di concedere ingenti prestiti al papa. I figli, specialmente Ulrich (1441-1510) e Jakob II, avviarono un proficuo sfruttamento minerario (argento, rame, ferro) in Tirolo, Boemia, Slesia, Spagna e Ungheria, e un vasto commercio con l'America e l'Asia. Con Anton si ebbero i primi segni di crisi. Fino al sec. XIX, la casata ebbe ancora illustri rappresentanti che ricoprirono alte cariche nell'impero. Cultori dell'arte, i Fugger lasciarono splendidi monumenti ad Augusta e una collezione di ca. 140 ritratti.

Collegamenti