Questo sito contribuisce alla audience di

Fujishima, Takeji

pittore giapponese (Kagoshima 1867-Tōkiō 1943). Studiò in Francia e in Italia e divenne (con Shigeru Aoki) il maggior esponente della corrente di pittura occidentale sviluppatasi in Giappone tra la fine dell'Ottocento e il primo Novecento e attraverso la quale l'arte giapponese approdò prima a una pittura di carattere romantico e poi a più aggiornate ricerche sullo stimolo delle correnti del postimpressionismo, del fauvismo e dell'espressionismo. Tra i primi a cimentarsi nella tecnica occidentale della pittura a olio, Fujishima svolse un ruolo importante nell'evoluzione della pittura giapponese negli anni 1900-40. Forte influenza ebbe sulla sua opera la lezione degli impressionisti francesi (Risveglio, 1913, Tōkyō, Museo Nazionale d'Arte Moderna).

Media


Non sono presenti media correlati