Questo sito contribuisce alla audience di

Funchal

capoluogo della regione autonoma di Madeira (Portogallo), 103.961 ab. (2001), 58 m s.m.

Situata su una baia della costa meridionale dell'isola di Madeira, tra punta del Garajou a E e punta da Cruz a W. Il centro storico, dove si trovano ancora molti edifici dei sec. XV-XVI, è diviso in tre quartieri: São Pedro, Santa Maria e Sé. Frequentata stazione turistica estiva e invernale, è, grazie al suo porto, anche un importante centro commerciale. Università. § Fondata nel 1421 dai portoghesi, fu eletta a città nel 1508 dal re Manuele I. Si sviluppò grazie al suo porto, unico di una certa importanza in questa parte dell'oceano Atlantico. § La cattedrale di Sé è la chiesa più antica della città; fu costruita tra il 1485 e il 1517 in stile gotico-moresco-manuelino. Altre chiese importanti sono quelle di São Pedro (sec. XVI-XVIII) e di Santa Maria Maior (metà del sec. XVIII), in stile barocco. Ben conservati esempi di architettura militare sono il Palácio de São Lourenço (sec. XVI con successivi ampliamenti), oggi sede del governatore, e il forte di Santiago (1614 con ampliamenti del 1767), costruito come difesa dagli attacchi corsari. La quinta das Cruzes, maniero del sec. XVIII, ospita il Museo di Arti Decorative, con porcellane cinesi, argenti, monili, ceramiche, dipinti e sculture. La Casa-museo Frederico Augusto de Freitas conserva mobili inglesi, avori, porcellane, immagini religiose e dipinti. Nel Museo di Arte Sacra, situato nell'ex palazzo episcopale, sono esposte diverse tele di pittori fiamminghi attivi tra il sec. XV e il XVI. § Rinomata internazionalmente per la produzione enologica (vino Madeira), la città dispone anche di piccole industri. Aeroporto.

Media


Non sono presenti media correlati