Questo sito contribuisce alla audience di

Gàdio, Bartolomèo

architetto e ingegnere militare italiano, noto anche come Bartolomeo da Cremona (Cremona 1414-Milano 1484). Attivo per i Visconti e poi per gli Sforza, dal 1454 diresse a Milano i lavori per la ricostruzione del Castello Sforzesco, sul nucleo del primitivo castello di Porta Giovia. Nei dintorni di Cremona eseguì il San Sigismondo (1463) per conto di Bianca Maria Visconti. Come ingegnere militare organizzò tra l'altro le opere difensive di Cremona.