Questo sito contribuisce alla audience di

Gòvi, Gilbèrto

attore teatrale italiano (Genova 1885-1966). Dedicò tutta la vita all'affermazione di un teatro dialettale genovese, di cui è stato l'esponente più valido, a capo di una propria compagnia e con un repertorio che, salvo poche eccezioni (I manezzi pe' majâ 'na figgia, di N. Bacigalupo), fu scritto su misura per lui (I Gustavin e i Passalaegna, di E. Canesi; Pignasecca e Pignaverde, di E. Valentinetti; Sotto a chi tocca, di G. Orengo; Colpi di timone, di E. La Rosa). La straordinaria mimica, la recitazione spontanea, fresca, moderna e una carica di umana e bonaria simpatia contribuirono a un successo che si estese a ogni parte d'Italia e dal 1955 fu ingigantito da un ciclo televisivo. L'attore, che ebbe sempre a fianco come primattrice la moglie Rina Gaioni, preseparte anche a tre film, fra cui Colpi di timone (1942).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti