Questo sito contribuisce alla audience di

GPS

acronimo dell'inglese Global Positioning System (sistema di posizionamento globale) che designa i sistemi di assistenza alla navigazione aerea e marittima e di tracciamento di coordinate geografiche e di quota realizzati utilizzando costellazioni di satelliti statunitensi (NavSTAR, Navigation Satellite with Time and Rancing) e russi "Il disegno del sistema di assistenza G.P.S. è a pag. 148 dell’11° volume." (GLONASS, Global Navigation Satellite System). Tali satelliti emettono segnali che vengono registrati e decodificati (per il principio di funzionamento vedi NavSTAR). Un sistema GPS di seconda generazione, inteso per innumerevoli applicazioni civili estremamente avanzate, ma escludendo quelle militari solo per volontà politica, è il sistema Galileo dell'Unione Europea e dell'ESA.

Applicazioni

Le ridottissime dimensioni del ricevitore (miniaturizzato fino a raggiungere quelle di un pacchetto di sigarette), l'estrema accuratezza dei rilevamenti e il limitato costo dei ricevitori consentono applicazioni originali e diversificate. I sistemi GPS hanno consentito di creare apparecchiature per il tracciamento dei veicoli, permettendo di verificare, anche in caso di furti, la posizione di autotreni, autoveicoli commerciali, ambulanze; per il controllo completamente automatico del traffico aereo in zone come quelle oceaniche non servite da copertura radar (sono gli stessi aerei a determinare la loro posizione e a ritrasmetterla ai centri di controllo a terra), entrando anche nel settore dell'assistenza ai decolli e agli atterraggi di precisione. Si fa un grande uso dei sistemi GPS anche nel campo dell'aviazione civile, dove tali sistemi tendono a sostituire la maggior parte delle radioassistenze fino ai sistemi ILS più semplici. I sistemi basati su GPS si stanno diffondendo largamente nell'utilizzo di apparecchiature per la “navigazione” automobilistica, che a volte sono proposte nella dotazione base dell'autovettura. Il GPS viene utilizzato anche in ingegneria civile. I sistemi con ricevitori GPS, infatti, una volta visualizzati attraverso un computer i disegni dei progetti, permettono agli operatori delle gru di far muovere e di collocare con precisione le strutture (cassoni, pontoni, travi ecc.) e di controllarne continuamente la posizione fino al montaggio completo. "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 1 pp 18-20" "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 1 pp 18-20"