Questo sito contribuisce alla audience di

Galápagos, ìsole-

Guarda l'indice

Generalità

Arcipelago dell'Oceano Pacifico, 950 km al largo delle coste dell'Ecuador, di cui costituisce una provincia amministrativa (8010 km²; 14.713 ab. secondo una stima del 1997; capoluogo Puerto Baquerizo Moreno). § Scoperte nel 1535 da Tomaso di Berlenga e raggiunte di nuovo nel 1546 da Diego de Rivadeneira che le chiamò Islas Encantadas, le Galápagos nel 1892 furono ufficialmente chiamate Archipiélago de Colón in occasione del quarto centenario della scoperta dell'America. Attività della popolazione, concentrata per lo più nell'isola di San Cristóbal, dove si trova il capoluogo, sono la pesca, un'agricoltura di sussistenza (canna da zucchero, caffè, frutta, yucca) e la lavorazione dei gusci di tartaruga (in spagnolo galápago, da cui il nome dell'arcipelago). Turismo.

Geografia

L'arcipelago è formato da 13 isole maggiori (Isabela o Albemarle; Santa Cruz o Indefatigable o Chávez; Fernandina o Narborough; San Salvador o Santiago o James; San Cristóbal o Chatham; Pinta o Abingdon; Marchena o Bindloe; Genovesa o Tower; Santa María o Floreana o Charles; Española o Hood; Santa Fé o Barrington; Baltra; Rábida) e da 47 isolotti affioranti all'altezza dell'equatore. Di origine vulcanica, queste isole presentano oltre duemila crateri, di cui quelli della sezione occidentale dell'arcipelago (isole Fernandina e Isabela) sono ancora attivi. Per l'influsso della corrente fredda di Humboldt (o del Perú), il clima è mite e salubre, ma in generale arido.

Geografia: flora e fauna

Le particolari condizioni climatologiche hanno favorito il caratterizzarsi di una flora e una fauna specifiche delle isole. Dopo una frangia costiera pressoché desertica, si trova una fascia popolata da cactacee e poi da alberi che diventano l'elemento dominante del paesaggio sino ai 500 m di altitudine, dopodiché si sono solo arbusti e quindi erbe e felci. La fauna è caratterizzata specialmente da animali marini, quali pellicani e fregate, pinguini del genere Spheniscus, cormorani, otarie e leoni marini; tra i rettili si trovano iguane marine e terrestri e le tartarughe elefantine; tra gli uccelli spiccano anche i fringuelli di Darwin da alcuni autori attribuiti a una famiglia a sé stante (Emberizidi) in quanto qui si sono stabiliti in epoche remote e quindi evoluti dando origine a nuove specie. Per la protezione della fauna nel 1934 è stato istituito il Parco Nazionale delle Galápagos e nell'isola di Santa Cruz è stata fondata la stazione biologica internazionale Charles Darwin.