Questo sito contribuisce alla audience di

Gallìpoli, penìsola di-

penisola della Turchia europea che si allunga per ca. 100 km in direzione NE-SW tra il golfo di Saros e lo stretto dei Dardanelli. Stretta (massima larghezza 20 km) e collinosa, ospita i centri di Gallipoli, Eceabat e Seddülbahir. § Tra l'aprile 1915 e il gennaio 1916 si svolsero sulla penisola di Gallipoli importanti operazioni militari destinate ad appoggiare da terra il tentativo della flotta franco-inglese di forzare i Dardanelli e di puntare sulla capitale ottomana. Gli anglo-francesi effettuarono il primo sbarco il 25 aprile 1915: occuparono il litorale, non le alture dominanti i Dardanelli, dove la difesa era diretta dal generale tedesco Liman von Sanders. Un secondo sbarco delle forze alleate (6-10 agosto 1915) non ebbe sorte migliore: il successo iniziale rimase senza seguito per la tenace resistenza dei Turchi guidati dal giovane colonnello Muṣṭafā Kemāl. Riusciti vani altri tentativi, gli assalitori evacuarono gradatamente (10 dicembre 1915-9 gennaio 1916) la penisola.