Questo sito contribuisce alla audience di

Galle, Johann Gottfried

astronomo tedesco (Pabsthaus 1812-Potsdam 1910). Nel 1846 scoperse il pianeta Nettuno sulla base dei calcoli, compiuti indipendentemente da U. Le Verrier e da J. C. Adams, delle perturbazioni del moto di Urano. A lui si devono, inoltre, la scoperta dell'anello interno di Saturno e di tre pianetini, nonché la dimostrazione della possibilità di misurare la parallasse solare mediante osservazioni di pianetini "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 1 p 36" "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 1 p 36" .