Questo sito contribuisce alla audience di

Galleppini, Aurèlio

disegnatore italiano (Casal Di Pari, Grosseto, 1917 - Chiavari 1994). Esordì come disegnatore nel 1936 e dopo la guerra collaborò a L'Intrepido. Nel 1948, in seguito all'incontro con Gianluigi Bonelli, creò (con lo pseudonimo Galep) Tex, il cowboy più famoso del fumetto italiano, ispirandosi al volto di Gary Cooper.