Questo sito contribuisce alla audience di

Garavini, Sèrgio

sindacalista e uomo politico italiano (Torino 1926-Roma 2001). Partigiano, militante comunista, dopo un lungo impegno nella CGIL, di cui diveniva anche segretario confederale, lasciava il sindacato per essere eletto deputato (1987). In netto disaccordo con il XX Congresso del PCI (3 febbraio 1991), che sanciva la trasformazione di quel partito in Partito Democratico della Sinistra (PDS), Garavini dava vita con A. Cossutta e altri al Movimento per la Rifondazione Comunista. Coordinatore di questa formazione, in cui confluivano anche altre organizzazioni della sinistra, come Democrazia Proletaria, con la successiva costituzione del movimento in Partito della Rifondazione Comunista, Garavini assumeva la carica di primo segretario (gennaio 1992-luglio 1993). In contrasto poi con la politica perseguita dal gruppo dirigente, nel 1995 usciva definitivamente dal partito.

Media


Non sono presenti media correlati