Questo sito contribuisce alla audience di

García Hortelano, Juan

narratore spagnolo (Madrid 1928-1992). Si affermò con Nuevas amistades (1959) e soprattutto con Tormenta de verano (1961), seguito dai racconti Gente de Madrid (1967), tutti caratterizzati da un forte impegno realistico-sociale, che lo scrittore ha abbandonato a partire dal romanzo El gran momento de Mary Tribune (1972). Le sue opere migliori sono Apólogos y milesios (1975), Gramática parda (1982), Mucho cuento (1987) e Los archivos secretos (1988), che testimoniano il suo singolare talento nel racconto. Con lo pseudonimo di Luciana de Lais ha firmato il suo ultimo romanzo, Muñeca y Macho (1990), interessante esempio di letteratura erotica.

Media


Non sono presenti media correlati