Questo sito contribuisce alla audience di

García Iñiguez, Calixto

patriota cubano (Holguín 1839-Washington 1898). Combatté contro la Spagna, per l'indipendenza del suo Paese, durante la "guerra dei dieci anni" (1868-78). Dopo un periodo trascorso in esilio a Madrid, quando riprese la lotta per la liberazione di Cuba, fuggì dalla Spagna (1895). Riuscì a sbarcare nell'isola (1896) e si distinse in varie battaglie. Alla fine della guerra, il generale statunitense Shafter gli negò l'onore di entrare per primo in Santiago liberata. Recatosi poi a Washington per concordare con il governo degli Stati Uniti i termini dell'indipendenza, morì prima di aver compiuto la missione.

Media


Non sono presenti media correlati