Questo sito contribuisce alla audience di

Garibaldo (duca di Torino)

duca di Torino (m. 662). Inviato dal suo re Godeperto, in lotta contro il fratello Pertarito, suo collega di regno, a Benevento presso il duca Grimoaldo, per convincerlo a intervenire, Garibaldo, tradendo il suo re, invitò Grimoaldo a impadronirsi del regno. Il duca di Benevento venne a Pavia e, aiutato da Garibaldo, eliminò Godeberto e si impadronì del trono. Garibaldo però non poté trarre profitto dal suo tradimento perché venne ucciso il giorno di Pasqua del 662 nella chiesa di S. Giovanni a Pavia da un familiare di Godeberto.

Media


Non sono presenti media correlati