Questo sito contribuisce alla audience di

Garni

(greco Gárni; latino Garnea). Antica città dell'Armenia, sede del re Tiridate e successivamente di un importante centro fortificato romano, i cui resti archeologici sono presso Jerevan. Gli scavi hanno rimesso in luce le mura di pietra basaltica con torri e, all'interno, un tempio peripteroionico, recentemente ricostruito, dedicato probabilmente a Mitra, con alto podio, colonne di basalto e resti del cornicione scolpito. In base a un'iscrizione queste costruzioni si attribuiscono a Tiridate, nell'undicesimo anno del suo regno (77 d. C.). Sono stati anche scavati i resti di un palazzo con impianto termale, decorato da un grande mosaico policromo del sec. III d. C., con divinità marine e iscrizioni greche. Restano anche consistenti tracce archeologiche di edifici cristiani dei sec. IV-VII.

Media


Non sono presenti media correlati