Questo sito contribuisce alla audience di

Garros, Roland

aviatore francese (Saint-Denis, La Réunion, 1888-presso Vauziers, Ardenne, 1918). Fu tra i primi piloti sportivi della Francia e conquistò vari primati negli anni precedenti la prima guerra mondiale. Nel 1913 compì la trasvolata del Mediterraneo sulla rotta Parigi-Tunisi. Prese parte alla guerra in aviazione e, con un Morane Saulnier N dotato di un rudimentale dispositivo per il tiro attraverso l'elica, portò vittoriosamente a termine numerose missioni. Fu catturato dai Tedeschi il 19 aprile 1915 e, tre anni più tardi, morì in combattimento aereo. A lui è stato intitolato lo stadio parigino dove si svolgono gli Internazionali di Francia.

Media


Non sono presenti media correlati